Skip to main content
  • Dal 16 dicembre 2023 al 19 maggio 2024 presente in “Materia e Memoria” a Suzzara (MN)

Università di Trieste, incontro con il Rettore
Mercoledì 20 Dicembre 2023 – h 13:30

“A Trieste mi piaceva arrivare…”

“A Trieste mi piaceva arrivare…”

Doni d’arte per il centenario dell’Università, incontro con il Rettore per la presentazione delle opere donate in occasione del centenario.

“A Trieste mi piaceva arrivare…”, il verso di Arturo Benvenuti bene rende lo spirito con cui gli artisti, o per loro gli eredi, hanno accolto l’invito dell’Università a partecipare alle celebrazioni del suo primo centenario contribuendo con nuove donazioni ad arricchirne la collezione d’arte. Trentacinque gli artisti e 100 le opere d’arte donate, il valore del progetto sottolineato dalla cerimonia ufficiale svoltasi in aula magna alla presenza del Rettore prof. Roberto Di Lenarda. Storici dell’arte e donatori si sono avvicendati nel presentare i singoli artisti e le opere donate: Tullio Vietri con i suoi sei dipinti è stato presentato dallo storico e critico d’arte Roberto Costella, neo nominato Presidente di Oderzo Cultura. Presentato anche dal Prof Bruno Callegher, responsabile del progetto, il programma dei prossimi mesi che prevede a breve la pubblicazione delle opere nel portale dell’Università e a seguire attività espositive nel corso del 2024.

Nella foto a sinistra Silvia Vietri riceve il ringraziamento del Rettore prof. Roberto Di Lenarda e del prof. Bruno Callegher, responsabile del progetto e del patrimonio museale dell’Ateneo.
Nelle foto sulla destra, lo storico e critico d’arte Roberto Costella e i nove relatori
Le sei opere di Tullio Vietri – donate dalla moglie Anna Maria Reggiani e dalla figlia Silvia – coprono l’ arco temporale di cinque decenni dai primi dagli anni ’60 ai primi anni 2000.
Tullio Vietri

L’ Atelier

L’atelier conserva la ricca collezione pittorica e grafica della famiglia (circa millecinquecento opere tra dipinti e grafica). Periodicamente organizza mostre temporanee al proprio interno in modo da favorire la conoscenza della collezione, esponendo le opere a rotazione.

Si trova a Bologna in via Saragozza 135 sotto lo storico portico di San Luca.
Visitabile su appuntamento da ottobre a giugno, anche con vista guidata.

Tullio Vietri

Il Museo

La Biblioteca Civica, gestita dalla Fondazione Oderzo Cultura, espone il nucleo centrale della collezione di proprietà del Comune di Oderzo, per volontà dell’artista custode delle sue opere (circa quattromila tra dipinti e grafica).

Si trova a Oderzo (TV) in via Garibaldi 80 presso la Biblioteca Civica.
Visitabile durante l’orario di apertura della biblioteca e su appuntamento.